Pedretti Lectures

Le Pedretti Lectures, nate per espressa volontà di Rossana Pedretti, sono conferenze tenute su invito da studiosi di fama internazionale che si sono distinti per i loro contributi a tematiche leonardiane e relative più in generale al problema del rapporto tra arte e scienza. 

La prima Pedretti Lecture è stata tenuta a Urbino da Antonio Becchi del Max Planck Institute for the History of Science di Berlino il 24 maggio 2018; la seconda da Evandro Agazzi, professore emerito di Filosofia teoretica nelle Università di Genova e Friburgo, all’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena il 7 novembre 2018, la terza da William Shea professore  galileiano emerito di Storia della Scienza nell’Università di Padova al Teatro Bonci di Cesena il 28 ottobre 2019 e la quarta da Sabine Frommel Directeur d’études d’Histoire de la Renaissance e dell’équipe HISTARA presso l’École Pratique des Hautes Études alla Sorbonne (PSL, Paris) il 2 dicembre 2020.


La prossima, quinta Pedretti Lecture è stata affidata a Annarita Angelini, professoressa ordinaria di Storia della Filosofia dell’Università di Bologna. La Lecture, dal titolo “Finzioni d’infinite forme”: la realtà potenziata di Leonardo, si terrà il 18 marzo prossimo alle ore 16.30  sia in presenza presso l’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, sia in streaming.